ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Intimidazioni a dirigente azienda rifiuti nel Barese

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Un arresto dopo aggressione, voleva far assumere persone 'sue'
Un arresto dopo aggressione, voleva far assumere persone 'sue'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 15 SET – Intimidazioni per imporre
l’assunzione di persone di fiducia: con le accuse di tentata
estorsione e lesioni aggravate a un responsabile d’area della
Teknoservice, che si occupa della raccolta rifiuti nel comune di
Noicattaro (Bari), i Carabinieri hanno arrestato il
pluripregiudicato Giuseppe Annoscia, detto “scuppid”, 48enne
già condannato per omicidio e associazione mafiosa.
L’indagine, coordinata dal pm di Bari Marcello Barbanente, è
stata avviata dopo un’aggressione al dirigente dell’azienda
rifiuti avvenuta il 18 luglio 2020 . Così gli investigatori
hanno accertato numerosi precedenti tentativi di Annoscia per
intimidirlo e imporgli l’assunzione delle persone indicate.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.