ULTIM'ORA
This content is not available in your region

In Veneto interpreti assistenza medica b

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Tra loro squadra consolidata da esperienze precedenti
Tra loro squadra consolidata da esperienze precedenti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 29 GIU – Sono 18, la maggioranza proviene
dal Veneto ma c‘è anche qualcuno che arriva dall’Emilia Romagna
e dal Friuli Venezia: dal 1 luglio saranno in servizio nei
pronto soccorso e nei punti di primo intervento di Bibione,
Caorle, Jesolo, Cavallino Treporti, San Donà e Portogruaro per
garantire la mediazione linguistica tra personale medico e
turisti di lingua straniera. Gli interpreti saranno
riconoscibili dalla maglietta d’ordinanza “Staff interpreti”.
Tredici di loro hanno già svolto questa attività gli anni scorsi
e costituiscono una squadra ormai consolidata, per tutti gli
altri è un’esperienza nuova e nella nelle prime quattro giornate
di lavoro saranno affiancati dai colleghi “senior”. Oltre a
questo è stato confermato per l’estate 2020 anche il servizio di
video-interpretariato professionale in lingua dei segni per
pazienti sordi.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.