ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cina e Usa preoccupate per i cambiamenti climatici. Cambio di passo rispetto all'era Trump

euronews_icons_loading
Afptv
Afptv   -   Diritti d'autore  Images
Dimensioni di testo Aa Aa

Il vice premier cinese Han Zheng ha tenuto un incontro in videoconferenza con l'inviato presidenziale degli Stati Uniti per il clima, John Kerry.

Malgrado i dissidi e i contrasti, il clima è un tema su cui Washington e Pechino dicono di voler collaborare; con il presidente Biden che vuole smarcarsi dall'agenda del suo predecessore Trump che si era invece detto scettico sui cambiamenti climatici.

John Kerry, inviato speciale presidenziale degli Stati Uniti per il clima: "Gli Stati Uniti e la Cina lavoreranno insieme per affrontare la crisi climatica. Penso che questa sia la prima volta che la Cina si unisce a dire che è una crisi".

La visita dell'ex segretario di Stato, iniziata mercoledì, è la prima missione in Cina di un membro dell'amministrazione Biden e ha lo scopo di preparare il vertice virtuale sul clima che la settimana prossima vedrà, tra giovedì e venerdì, il presidente degli Stati Uniti confrontarsi con il presidente cinese, Xi Jinping, e il presidente russo, Vladimir Putin.

Biden è convinto che su alcuni fronti sia possibile collaborare con la Cina nonostante le relazioni diplomatiche rimangano conflittuali in altri settori.