Arte, "La Ferita" di Palazzo Strozzi a Firenze

Palazzo Strozzi - Firenze
Palazzo Strozzi - Firenze Diritti d'autore AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Arte e Covid-19: l'installazione dell'artista francese JR a Palazzo Strozzi a Firenze è un momento di riflessione sulle difficili condizioni della cultura durante la pandemia

PUBBLICITÀ

Una ferita aperta, un vulnus che però si dischiude sulla bellezza dell'arte italiana, piegata dalla pandemia, confinata in sale a cui l'emergenza sanitaria vieta l'accesso. L'idea è stata sviluppata dall'artista francese JR a Firenze con un’installazione site-specific sulla facciata di Palazzo Strozzi.

"Quando mi hanno proposto questa collaborazione, è vero che ho preferito concentrarmi sulla creazione di un'opera molto grande che sfruttasse la superficie esterna del palazzo - spiega JR - Si dà il caso che da una settimana è ripresa la chiusura, anche in Francia da domani. Quindi, questo è un messaggio che purtroppo arriva in un momento in cui abbiamo bisogno di un'apertura sui musei".

"La Ferita", questo il titolo dell'opera, mostra in metafora artistica il porticato rinascimentale, la biblioteca e le sale che custodiscono gioielli come la Venere del Botticelli o il Ratto delle Sabine del Giambologna.
La scelta di creare un’opera visibile a chiunque sulla facciata di Palazzo Strozzi diviene, dunque, un invito a ritrovare un rapporto diretto con l’arte. Si tratta di un segnale forte di riflessione sulle difficili condizioni di accesso alla cultura nell’epoca del Covid-19, ha commentato il direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, Arturo Galansino.

Questa è un'installazione di arte pubblica. In un momento in cui l'accesso alla cultura non è possibile, vogliamo andare nelle strade, nelle piazze, portando la cultura fuori dal museo, visto che il museo è chiuso
Arturo Galansino
Direttore della Fondazione Palazzo Strozzi

L'installazione rimarrà visibile fino al 22 agosto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il mistero del Van Eyck rubato dalla cattedrale di Gand 80 anni fa

Le opere d'arte riunite in una App. La nuova frontiera della realtà aumentata

Verona: troppe carezze al seno di Giulietta, statua danneggiata