ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Algeria, subito rinviato il processo per l'omicidio di Hervé Gourdel

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Remy de la Mauviniere/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Subito rinviato ad Algeri il processo per l'omicidio della guida alpina francese Hervé Gourdel, decapitato nel settembre 2014 da un gruppo jihadista fedele all'ISIS (Jund al Khilafa).

Il Tribunale ha infatti disposto la prima udienza per il 18 febbraio prossimo.

Gourdel fu assassinato tre giorni dopo il rapimento a Tizi Ouzou, dove si era recato per fare alpinismo: i suoi resti furono rinvenuti quattro mesi più tardi, in una foresta disseminata di esplosivo, a sud-est di Algeri.

Sono quattordici le persone da perseguire durante il processo, quasi tutte in contumacia.

Remy de la Mauviniere/AP
AP PhotoRemy de la Mauviniere/AP

L'unico sospettato coinvolto nel rapimento e nell'esecuzione a comparire in giudizio dovrebbe essere l'algerino Abdelmalek Hamzaoui, che rischia la pena di morte.

Su invito dei colleghi algerini, Gourdel si era recato nel Paese per esplorare un nuovo sito di arrampicata, prima di essere rapito.

Nei mesi successivi alla sua morte, circa 3.000 soldati erano stati dispiegati nella regione e diversi jihadisti erano stati uccisi.