ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Torino, condannata la sindaca per i fatti di Piazza San Carlo

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Chiara Appendino
Chiara Appendino   -   Diritti d'autore  frame
Dimensioni di testo Aa Aa

Alla conclusione di un processo celebrato col rito abbraviato la sindaca di Torino Chiara Appendino è stata condannata a un anno e mezzo di carcere per gli incidenti di Piazza San Carlo del 3 giugno 2017, che causarono due morti e 1600 feriti.

Quella sera, con la partita Juventus-Real Madrid su uno schermo gigante, la reazione della folla al comportamento di alcuni ragazzi che spruzzarono gas irritanti, scatenò il panico.

Insieme alla sindaca condannati alla stessa pena anche gli altri quattro imputati: il suo ex capo di gabinetto, il questore dell'epoca, il responsabile della agenzia che organizzava l'evento e il progettista.

La sindaca Appendino ha reagito parlando di dolore incancellabile e di profonda amarezza. "Non potevamo prevedere l'imprevedibile". "Pago per un gesto folle di alcuni ragazzi che sono già stati condannati anche in appello", ha aggiunto.