EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Aereo precipitato in Indonesia: trovata una delle scatole nere

Aereo precipitato in Indonesia: trovata una delle scatole nere
Diritti d'autore Fadlan Syam/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Fadlan Syam/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Cristiano TassinariANSA - AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le ricerche dei corpi (e della seconda scatola nera) continuano. Già con il primo registratore di volo, gli inquirenti che indagano sulla sciagura aerea di sabato scorso potranno tentare di scoprire quello che è accaduto in quegli attimi sul Boeing 737 partito da Giacarta. Solo colpa della pioggia?

PUBBLICITÀ

Qualche spiraglio di verità nella tragedia aereo dell'Indonesia.

È stata recuperata una delle due scatole nere dell'aereo Boeing 737-524 della Sriwijaya Air precipitato in mare sabato scorso.
L'incidente è avvenuto pochi minuti dopo il decollo dall'aeroporto di Giacarta, la capitale dell'Indonesia.

Dopo giorni di ricerche, sono stati i sommozzatori della Marina indonesiana a ritrovare la scatola nera, cercando nei fondali del Mar di Giava, nell'Oceano Pacifico.

Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti indonesiano, Budi Karya Sumadi,

Ora il registratore di volo potrà fornire agli inquirenti indicazioni utili sulle ragioni dell'incidente nel quale sono morte 62 persone (50 passeggeri, tra cui 10 bambini, e 12 membri dell'equipaggio).

"Presto ritroveremo anche l'altra scatola nera", ha dichiarato il capo della Marina indonesiana, Yudo Margono. "Il dispositivo", ha aggiunto, "era sepolto nel fango del fondale marino sotto tonnellate di relitti dell'aereo".

Partito alle 14.36 di sabato pomeriggio con un'ora di ritardo a causa della forte pioggia su Giacarta, il Boeing ha effettuato l'ultima comunicazione radio quattro minuti dopo il decollo, prima di scomparire dai radar.

Il volo SJ 182 della Sriwijaya Air, partito dall'aeroporto Suekarno-Hatta di Giacarta, aveva come destinazione Pontiniak, la capitale del Borneo Occidentale.

Secondo gli esperti del sito FlightRadar24.com, il Boeing 737 avrebbe perso oltre 3.000 metri di altitudine in meno di un minuto, puntando verso il mare.

Le ricerche dei corpi non ancora ritrovati e della seconda scatola nera proseguono.
Vi sono impegnati oltre 3.600 addetti al soccorso, 13 elicotteri, 54 grandi navi e 20 piccole imbarcazioni, che stanno perlustrando l'area delle "Mille Isole", l'arcipelago appena a nord di Giacarta.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Indonesia, individuate le scatole nere dell'aereo scomparso

Un anno fa la tragedia del Boeing ucraino abbattuto per errore dagli iraniani

Usa, dopo due incidenti e 346 morti torna a volare il Boeing 737-Max