ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Teheran: Boeing ucraino abbattuto da un missile iraniano

Teheran: Boeing ucraino abbattuto da un missile iraniano
Diritti d'autore
Ebrahim Noroozi
Dimensioni di testo Aa Aa

È arrivata la tragica conferma: la Tv di stato iraniana afferma che l'aereo di linea ucraino è stato involontariamente abbattuto per un errore umano. Anche l'esame del video amatoriale su quanto accaduto sui cieli di Teheran all'alba dell'8 gennaio cancella i dubbi: un missile antiaereo ha abbattuto il Boeing 737-800 dell’Ukraine International Airlines che si era appena alzato in volo ed è quindi precipitato dopo un inteso bagliore circa 3 minuti dopo il decollo. L'aeromobile si è schiantato in un campo agricolo dove sono stati raccolti i corpi dei passeggeri circa 60 chilometri a sud-ovest della capitale iraniana.

Il mea culpa della dirigenza iraniana

La dirigenza iraniana ha ammesso la responsabilità e il tragico errore con un tam tam che ha visto lo stesso generale della forza aerea delle Guardie della rivoluzione, Amirali Hajizadeh, assumere tutta la responsabilità dopo che l'ayatollah Ali Khamenei ha espresso il suo profondo dolore e le condoglianze alle famiglie delle vittime come riportato dalla televisione di stato di Teheran.

Il tweet di Rouhani

C'è stato anche il tweet del presidente iraniano Hassan Rouhani che ha parlato di tragico errore umano all'origine dell'orribile incidente dell'aereo ucraino e la morte di tutte le 176 persone, 57 delle quali canadesi. "La Repubblica islamica dell'Iran si rammarica profondamente per questo errore disastroso" e le "indagini proseguiranno per identificare e perseguire" gli autori di questa "grande tragedia" e "questo sbaglio imperdonabile", afferma il presidente iraniano Hassan Rohani nel suo post. "Coloro che sono coinvolti nello schianto dell'aereo ucraino saranno presto processati", assicura Rohani.

I colpevoli verranno puniti

Esprimendo rammarico e condoglianze a nome della Repubblica islamica, il presidente dell'Iran ha sottolineato che sono state prese misure legali contro "coloro che hanno commesso l'errore" e la gente sarà informata dei risultati. Rouhani ha infine auspicato la rimozione delle debolezze del sistema di difesa del Paese. L'aeromobile si è schiantato in un campo agricolo dove sono stati raccolti i corpi dei passeggeri, circa 60 chilometri a sud-ovest della capitale iraniana. Lutto profondo anche in Ucraina paese intestatario del Boeing.

Una reazione da Mosca

Sul piano politico i cascami si vedranno nei prossimi giorni anche se l'Iran tenta già di intestare agli USA la responsabilità della tensione che avrebbe spianato la strada all'errore dell'antiaerea. L'Iran deve "imparare la lezione" da questa tragedia, afferma il presidente della commissione per gli Affari esteri del parlamento russo Konstantin Kosachev.

Cambia il modo di volare

Intanto l'agenzia UE per la sicurezza aerea (EASA) ha contattato le autorità nazionali dei 28 Paesi europei per estendere la raccomandazione di limitare i voli commerciali in alcune zone del Medio Oriente. Dopo una riunione degli esperti nel EU aviation security risk assessment group, l'EASA ha sconsigliato di scendere sotto i 25mila piedi sull'Iran oltre ad evitare di volare sull'Iraq, come già fatto due giorni fa. "La raccomandazione è fatta sulla base delle informazioni disponibili dopo i recenti eventi nella regione, compreso lo schianto del volo ucraino", precisa una nota.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.