ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Assalto a Washington: 4 morti nella sommossa

Sostenitori di Trump tentano di entrare nel Campidoglio
Sostenitori di Trump tentano di entrare nel Campidoglio   -   Diritti d'autore  Jose Luis Magana/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Il vice consigliere per la sicurezza nazionale, Matt Pottinger, si è dimesso in seguito all'assalto al Congresso da parte dei fan di Donald Trump. Nel corso della sommossa sono morte 4 persone: una donna sotto i colpi di arma da fuoco della polizia, mentre provava a sfondare una porta. 13 persone sono state arrestate. I feriti sono oltre 50.

La rivolta dei supporter di Trump

Continuano nella notte gli scontri tra polizia e facinorosi pro-Trump. Nonostante il coprifuoco notturno molti sostenitori del presidente uscente rimangono vicino al Campidoglio, la polizia li allontana dalla scalinata con granate e gas lacrimogeni.

Mercoledì pomeriggio una folla inferocita assalta il Campidoglio a Washington, sede del Congresso. Nella mattinata Donald Trump, in un comizio fuori dalla Casa Bianca, spinge i suoi sostenitori a marciare verso il Campidoglio per protestare contro la vittoria di Biden.

Il Congresso viene quindi blindato e ai senatori sono fornite maschere anti-gas.

Manuel Balce Ceneta/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Alcuni sostenitori di Trump dentro il CampidoglioManuel Balce Ceneta/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Contemporaneamente anche il palazzo del Congresso della Georgia è sotto assedio: un gruppo di sostenitori pro-Trump si raduna nei pressi dell'edificio, costringendo all'evacuazione del Segretario di Stato Brad Raffensberger e del suo staff.

Il presidente eletto Joe Biden viene fatto evacuare e prova a riportare la calma, chiedendo anche a Trump di prendere una posizione

Le parole di un presidente hanno un peso nel bene o nel male. Se usate bene le parole di un presidente possono inspirare. Se usate male possono incitare
Joe Biden

Alla fine arriva la presa di posizione di Trump, che invita a tornare a casa, anche se le sue parole infiammano ancora gli animi. Molti dei tweet di Donald Trump che sosteneva i facinorosi sono stati bloccati.

So che state soffrendo, che siete feriti. Ci hanno rubato la vittoria. La nostra è stata una vittoria schiacciante, tutti lo sanno, specialmente i nostri rivali. Ma ora dove andare a casa. In pace.
Donald Trump

Ma non tutti vanno a casa, molti rimangono fino a notte fonda nonostante il coprifuoco.

In nottata ratificata l'elezione

In serata riprende il Congresso per la ratifica dell'elezione dei Democratici. "Non avete vinto" dice il vicepresidente del Senato Mike Pence rivolgendosi ai facinorosi.

Il leader dei Repubblicani al Senato, Mitch McConnell, dice che l'insurrezione mancata sottolinea il dovere dei senatori di confermare il voto. I Repubblicani quindi prendono le distanze da Donald Trump.