ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Cina porta la Luna sulla Terra

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
La Cina porta la Luna sulla Terra
Diritti d'autore  AP/Xinhua
Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina festeggia il rientro sulla Terra della missione sulla Luna della sonda Chang'e-5, che ha prelevato con successo nuovo materiale del suolo del nostro satellite da mettere a disposizione degli scienziati dopo oltre 40 anni. L'ultima volta era stata l'Unione sovietica nel 1976 a portarci un pezzo di Luna. Nel 1972 alcuni frammenti rocciosi erano stati raccolti dalla missione statunitense Apollo 17, ma l'operazione era stata eseguita direttamente dagli astronauti.

La difficoltà ed eccezionalità dell'impresa della Cina sono state nel condurre tutte le manovre di precisione a distanza.

La sonda, che prende il nome da una divinità lunare della mitologia cinese, era stata lanciata il 24 novembre. Alla vigilia, con un tweet, la Nasa si era augurata che Pechino, in caso di successo, avrebbe condiviso i dati dello studio con la comunità scientifica internazionale. L'allunaggio era avvenuto il 1 dicembre, nella zona inesplorata del Mons Rümker.

Il modulo di ritorno, con il materiale raccolto, è atterrato in un'area della Mongolia interna quando in Italia erano circa le 19 di mercoledì.

Il programma spaziale della Cina, che ambisce a recuperare terreno su Stati Uniti, Europa e Russia, aveva ottenuto un altro successo con l'atterraggio sulla faccia nascosta della Luna di una sonda e un robot teleguidato, una prima mondiale. Ha anche lanciato una missione su Marte, dove conta di fare muovere un altro automa l'anno prossimo.