ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Cina, sonda sulla Luna per prelevare campioni da portare sulla Terra

euronews_icons_loading
Cina, sonda sulla Luna per prelevare campioni da portare sulla Terra
Diritti d'autore  Mark Schiefelbein/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina ha lanciato una navicella spaziale robotica per prelevare campioni di rocce dalla luna. È il primo tentativo del genere da parte di un Paese dagli anni '70.

Il Long March-5, il più grande razzo vettore della Cina, è decollato dal centro di lancio spaziale di Wenchang sull'isola di Hainan trasportando la navicella Chang'e-5.

La missione è un test della capacità della Cina di acquisire campioni a distanza dallo spazio prima di tentare missioni più complesse. Se andrà bene, la Cina sarà solo il terzo paese ad aver recuperato campioni lunari, insieme agli Stati Uniti e all'ex Unione Sovietica.

La procedura

Entrando nell'orbita della luna, il vettore spaziale schiererà un paio di veicoli sulla superficie lunare: un lander e un ascender. Il piano prevede che il lander perfori la superficie lunare e raccolga terreno e rocce usando un braccio robotico. Questo materiale sarà trasferito al veicolo dell'ascender, che lo trasporterà dalla superficie e attraccherà con un modulo orbitante.

L'intera missione durerà circa 23 giorni.