ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Brexit: Von der Leyen e Johnson prolungano i negoziati

euronews_icons_loading
Brexit: Von der Leyen e Johnson prolungano i negoziati
Diritti d'autore  Aaron Chown/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Una telefonata salva la vita, forse: è al telefono che a poche ore dalla scadenza dei negoziati Ursula von Der Leyen e Boris Johnson hanno deciso di proseguire le trattative. I delegati delle due parti torneranno a incontrarsi a Bruxelles nei prossimi giorni.

La Presidente della Commissione europea, dando notizia del colloquio telefonico, ha spiegato che più volte non sono state rispettate le scadenze, nel corso di questo lungo negoziato per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea: "Pensiamo sia responsabile fare il miglio extra - ha quindi argomentato - abbiamo quindi dato mandato ai nostri negoziatori per continuare le trattative e vedere se un accordo può essere raggiunto".

Una notizia che giunge proprio quando tutto sembrava andare verso il "no deal", cioè una Brexit senza accordo - e quindi la necessità di negoziare in seguito una lunga serie di accordi bilaterali, settore per settore -. Ad oggi, la data a partire dalla quale il Regno Unito non sarà più membro dell'UE è il prossimo primo gennaio, e per i colloqui c'era tempo sino ad oggi.

La decisione di prolungare i negoziati porta con sé la questione dell'evetuale rinvio anche della scadenza della Brexit, considerati i tempi tecnici non compressibili.