ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Polonia: in piazza per ricordare l'estensione del diritto di voto alle donne

euronews_icons_loading
Polonia: in piazza per ricordare l'estensione del diritto di voto alle donne
Diritti d'autore  Czarek Sokolowski/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di donne hanno marciato sabato per le strade di Varsavia, sfidando le misure sanitarie contro il covid-19, per celebrare il 102/o anniversario dell'estensione del diritto di voto alle donne in Polonia ma soprattutto per continuare a protestare contro la sentenza della Corte costituzionale che impone un divieto quasi totale di abortire.

"Non abbiamo ottenuto questi diritti più di un secolo fa per consentire a chi era al potere di toglierci i nostri diritti umani", hanno spiegato gli organizzatori su Facebook.

I partecipanti hanno lanciato traccianti rossi in aria e sventolato bandiere contrassegnate da un fulmine rosso, simbolo del movimento.

Le massicce proteste sono iniziate il 22 ottobre dopo che la Corte costituzionale, riformata dal partito Legge e Giustizia (PiS) al potere, ha bandito l'interruzione volontaria della gravidanza tranne che nei casi di stupro e incesto o quando la vita della madre è in pericolo.