ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Una Supercoppa europea ad alta tensione. I tifosi tornano allo stadio

euronews_icons_loading
Una Supercoppa europea ad alta tensione. I tifosi tornano allo stadio
Diritti d'autore  AP/Szabó Bernadett
Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora poche al fischio d’inizio per una finalissima molto particolare: è la partita di Supercoppa che si gioca a Budapest fra Bayern Monaco e Siviglia. Una sfida ad alta tensione, sportiva e sanitaria. Per la Uefa è infatti un progetto pilota per testare il ritorno dei tifosi negli stadi per le partite di Champions ed Europa League. Circa 25 mila i tifosi presenti in uno stadio che ne può contenere al massimo 65.000.

Intanto mentre le due squadre si preparano per il super match, l'allenatore del Bayern, Hansi Flick, fa sapere che i suoi giocatori sono in ottima forma Hansi Flick; "Le decisioni sulle misure anti-Covid sono state prese, penso che i miei ragazzi stiano facendo un buon lavoro, concentrarsi completamente sul calcio. Abbiamo un obiettivo: vincere il titolo, la Supercoppa".

Il Sivilia darà comunque del filo da torcere ai tedeschi, come fa notare l'allenatore Julen Lopetegui: "In Europa non abbiamo una squadra così da molto tempo, ha fatto noatre Lopetegui, parlo di una squadra così forte e piena di qualità. Questo è qualcosa che ci deve motivare per fare meglio, con grande entusiasmo.”

Intanto tutti i tifosi tedeschi saranno sottoposti a tampone in aeroporto al loro rientro a casa. Al ritorno, saranno tutti sottoposti a tampone in aeroporto", mentre in duemila hanno preferito restituire i biglietti. Sono 500, invece, i tifosi degli andalusi che non hanno incontrato nessun tipo di controllo o richiesta di autocertificazione una volta arrivati in Ungheria.