ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ue, la ripresa economica va meglio che negli Stati Uniti

euronews_icons_loading
Ue, la ripresa economica va meglio che negli Stati Uniti
Diritti d'autore  Aurore Martignoni/(C) Aurore Martignoni
Dimensioni di testo Aa Aa

Scongiurare lo scenario di un nuovo lockdown pur nel rispetto generale delle linee guida mediche. Politici ed economisti riuniti al Forum economico di Bruxelles sanno che la ripresa economica attuale è debole e una nuova serrata la soffocherebbe sul nascere.

“Siamo consapevoli di avere a che fare con una pandemia – chiarisce il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombroskis che si dice ottimista - quindi come prima cosa dobbiamo seguire le linee guida degli epidemiologi, è ciò che abbiamo fatto durante i mesi scorsi ed è quello che dobbiamo continuare a fare anche ora. La buona notizia è che attualmente non ci sono indicazioni sulla necessità di tornare a barricarsi in casa e si spera che questo non debba accadere di nuovo ".

Secondo il Commissario europeo all'economia Paolo Gentiloni, l'Europa al momento se la passa meglio di altre economie.

"Certo il lockdown ha avuto un effetto sul nostro mercato del lavoro e ha provocato nuova disoccupazione – ha ammesso Gentiloni - ma niente di paragonabile a quanto accade in Negli Stati Uniti. Segno che le nostre politiche economiche stanno funzionando."

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, dal canto suo, ha garantito che il Recovery fund ridurrà il gap economico tra Stati membri ricchi e meno ricchi.

“Sono convinto – ha detto - che le decisioni prese finora daranno i loro frutti, abbiamo mobilitato 1.800 miliardi di euro nei prossimi 2 anni, in più ci saranno tante sovvenzioni e forme di garanzia per sostenere, in modo particolare, le regioni europee più colpite. Abbiamo dato davvero prova che una maggiore solidarietà europea è possibile ".

Un piano economico europeo per tornare alla normalità nel mondo del lavoro esiste già. Ora bisogna vedere se le misure messe in atto saranno sufficienti per gettare le basi ad una vera ripresa.