ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Berlusconi: "infezione polmonare blanda, ma situazione è confortante"

euronews_icons_loading
Berlusconi: "infezione polmonare blanda, ma situazione è confortante"
Diritti d'autore  Darko Vojinovic/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Ricoverato, sì: ma "con una infezione polmonare che definirei 'blanda'".

Così il professor Alberto Zangrillo dell'Ospedale San Raffaele di Milano ha confermato - almeno in parte - le voci che si rincorrevano da questa mattina. Zangrillo ha definito "tranquilla e confortante" la situazione di Berlusconi: il quale sarebbe al momento sottoposto, "per una forma puramente precauzionale", ad ossigeno-terapia.

Secondo il Primario di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale milanese, il leader di Forza Italia era stato inizialmente classificato come un "positivo asintomatico". "Quindi - ha riferito Zangrillo, in conferenza stampa nel pomeriggio di venerdì - dopo 48 ore, e in seguito a una visita di controllo, doverosa in un soggetto prossimo a compiere 84 anni e con le patologie pregresse che tutti conosciamo, è emerso un lieve principio di infezione a carico dei polmoni".

Incalzato dai giornalisti, il Primario si è comunque rifiutato di confermare le voci che volevano Berlusconi già soggetto a polmonite bilaterale.

"Ci troviamo - ha detto inoltre il medico e ricercatore - di fronte a casi di Covid che sono chiaramente non-autoctoni, e cioé importati da località in cui Berlusconi, come molti altri, hanno trascorso le vacanze". Località che il medico si è rifiutato di nominare "per non far torto a nessuno",

Al momento dell'esito del tampone, l'ex presidente del Consiglio, che ha pubblicamente detto di stare "abbastanza bene", stava trascorrendo il periodo di isolamento nella sua residenza di Arcore. Un primo tampone a cui si era sottoposto dopo aver incontrato Flavio Briatore in Sardegna era risultato negativo. Berlusconi ha fatto sapere, che continuerà comunque a fare campagna elettorale in vista delle regionali del 20 e 21 settembre.