EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Corea del Nord: Kim Jong-un cede parte dei poteri alla sorella (per alleviare lo stress)

Corea del Nord: Kim Jong-un cede parte dei poteri alla sorella (per alleviare lo stress)
Diritti d'autore 朝鮮通信社/KCNA via KNS
Diritti d'autore 朝鮮通信社/KCNA via KNS
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il leader nordcoreano ha delegato parte della propria autorità ai suoi più stretti collaboratori, tra cui la sorella, Kim Yo-jong

PUBBLICITÀ

Il leader nordcoreano, Kim Jong-un, delegherà parte della propria autorità ai collaboratori più stretti, tra cui la sorella, Kim Yo-jong.

La notizia giunge dall'intelligence di Seul, nel corso di un'audizione a porte chiuse all'Assemblea Nazionale.

Le deleghe sarebbero finalizzate ad alleviarne lo stress, tuttavia Kim, in pratica, conserva ancora l'autorità assoluta.

Alla sorella del leader (n. 2 del regime) spetterà, tra l'altro, la gestione delle relazioni con Stati Uniti e Corea del Sud.

Il controllo dell'economia passa al vice Capo della Commissione Affari Statali, Pak Pong-ju, e al nuovo Premier, Kim Tok-hun.

Jon Chol Jin/AP
AP PhotoJon Chol Jin/AP
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Diplomatici russi tornano dalla Corea del Nord su un carrello ferroviario spinto a mano

Corea del Nord: 75° anniversario del Partito dei lavoratori, Kim c'è

Covid-19: Corea del Nord tra paure e restrizioni