ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tensione Usa-Cina: chiuso consolato di Houston

euronews_icons_loading
Tensione Usa-Cina: chiuso consolato di Houston
Diritti d'autore  NOEL CELIS/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti hanno costretto la Cina a chiudere il consolato di Houston, considerato una struttura di spionaggio cinese. In risposta la Cina ha chiesto agli Stati Uniti di chiudere il consolato a Chengdu entro lunedì.

USA contro Cina

Secondo l'accusa i funzionari cinesi del consolato di Houston erano in contatto con un istituto di ricerca del Texas e guidavano gli analisti su quali informazioni raccogliere. Per gli agenti federali facevano parte di una rete presente in oltre 25 città, supportata dai diplomatici.

Gli agenti federali statunitensi e le forze dell'ordine locali sono entrati nel consolato cinese a Houston venerdì pomeriggio. Una serie di SUV neri, camion, due furgoni bianchi sono entrati nell'ex consolato mentre una folla di passanti e giornalisti osservava la scena dal margine del complesso diplomatico.

"I consolati hanno fornito ai membri di quella rete di spionaggio una guida su come eludere e ostacolare la nostra indagine" ha detto venerdì ai giornalisti un funzionario del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Martedì, gli Stati Uniti hanno concesso alla Cina circa 72 ore per lasciare il consolato di Houston, secondo il ministero degli Esteri cinese, che ha definito la mossa "un'escalation senza precedenti", nonostante le continue tensioni tra i due paesi.

Le relazioni tra Cina e Stati Uniti sono precipitate nell'ultimo anno, nel corso di una guerra commerciale in corso, la pandemia di coronavirus e le critiche statunitensi alle violazioni dei diritti umani in Cina a Hong Kong e nello Xinjiang.

Martedì sera tardi, la polizia di Houston ha dichiarato di aver ricevuto delle segnalazioni per fumo nel cortile fuori dal consolato. Secondo i media locali, i funzionari stavano bruciando documenti.

La risposta cinese

In risposta alla chiusura del consolato cinese di Houston la Repubblica popolare ha chiesto agli Usa di lasciare il consolato di Chengdu entro lunedì 27 luglio.

Il consolato, fondato nel 1985, ha attualmente più di 200 dipendenti - 150 assunti localmente - ed è considerato di importanza strategica perché consente agli Stati Uniti di raccogliere informazioni sulla regione autonoma del Tibet.

Con la sua industria e il settore dei servizi in crescita, Chengdu è anche vista dagli Stati Uniti come un'opportunità per le esportazioni di prodotti agricoli, automobili e macchinari.