ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19 nel mondo: giro di vite in California, Messico ancora aperto, restrizioni a Hong Kong

euronews_icons_loading
Covid-19 nel mondo: giro di vite in California, Messico ancora aperto, restrizioni a Hong Kong
Diritti d'autore  Damian Dovarganes/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Medici e infermieri in prima linea sono stato applauditi e ringraziati in tutto il mondo per il loro lavoro nella lotta contro la pandemia.
Non si può certo dire la stessa cosa per alcuni leader nazionali.

Mentre i casi di Coronavirus a livello globale hanno raggiunto i 13 milioni, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha lanciato un duro avvertimento ai governi che finora non sono riusciti ad agire in modo decisivo,

"Se i governi non comunicano chiaramente con i loro cittadini e non danno un ruolo fondamentale alla strategia di soppressione del virus e di salvataggio di vite umane...
Se non si seguono queste basi, la pandemia può solo andare in un modo: peggiorare sempre di più".
Tedros Adhanom Ghebreyesus
Direttore Generale OMS
Tedros Adhanom Ghebreyesus. (Salvatore di Nolfi/AP)

La California chiude i locali...al chiuso

Un'impennata del 20% dei ricoveri per i casi di Covid-19 nelle ultime due settimane ha spinto il governatore della California, Gavin Newsom, ad azionare "il dimmer switch" e a ordinare nuovamente la chiusura dei bar, dei ristoranti, dei cinema e di tutti i luoghi in cui i cittadini si incontrano al chiuso.

Gavin Newsome, governatore della California. (Rich Pedroncelli/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved)

A Houston, in Texas, i residenti si aspettano un provvedimento simile, mentre le autorità cercano di uscire da una crisi dei servizi ospedalieri, che ha già messo in ginocchio altri stati come Arizona e Florida.

Messico quasi completamente aperto

Il continente americano continua ad essere l'attuale epicentro della pandemia e questo include il Messico, con il quarto tasso di mortalità più alto del mondo.
Le autorità di Città del Messico, per ora, non prevedono di imporre l'isolamento a tutta la metropoli, ma solo ad alcuni quartieri più a rischio.

Restrizioni a bar e ristoranti a Hong Kong

E nel Sud-Est asiatico, dopo i primi successi nel controllo del virus, l'aumento dei contagi costringe i governi a nuove restrizioni. Hong Kong sta reimponendo misure di distanziamento sociale e regole severe per ristoranti e bar.