ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Carceri:avvocata dà cellulari a detenuto

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 18 MAG – Questa mattina, all’interno del
carcere Bolognese della Dozza, un’avvocata, durante un
colloquio, ha tentato di passare a un detenuto un involucro. Gli
agenti della polizia penitenziaria sono intervenuti e, dopo
averlo aperto, hanno accertato che all’interno c’erano due
smartphone con caricabatterie e schede sim. I telefoni sono
stati sequestrati e saranno inviati all’autorità giudiziaria. Ne
dà notizia il sindacato Sappe. “Si tratta di un fatto gravissimo – affermano Giovanni
Battista Durante, segretario generale aggiunto e Francesco
Campobasso, segretario nazionale – che necessita evidentemente
di approfondimenti, visto che all’interno del carcere bolognese
anche in passato sono stati trovati dei telefoni cellulari,
utilizzati anche durante la recente rivolta”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.