Bassetti, Ue dimostri essere dei popoli

Bassetti, Ue dimostri essere dei popoli
Presidente Cei preoccupato da crisi lavoro, è vocazione uomo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 9 MAG - "E' questo il momento storico in cui l'Europa è seriamente messa alla prova. Dimostri di essere l'Europa dei popoli e della pace": così il presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, parlando con l'ANSA sul ruolo dell'Unione europea nella gestione dell'emergenza Covid. "Senza lavoro e senza un minimo di sostentamento per le persone e per le famiglie non ci può essere pace - ha sottolineato il porporato - e lo dice anche la Bibbia che la pace e la giustizia camminano insieme. Per essere l'Europa dei popoli sia l'Europa della pace e della giustizia". Bassetti si è quindi detto "tantissimo preoccupato" perché l'emergenza coronavirus rischia di accentuare il problema disoccupazione. "La crisi delle persone che ora sono senza occupazione - ha detto - non è soltanto economica, ma esistenziale. Il lavoro è una vocazione e una missione dell'uomo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il nuovo patto Ue per la migrazione "inaugurerà un'era mortale di sorveglianza digitale"

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Le notizie del giorno | 17 aprile - Serale