Badesi, in spiaggia per attività motoria

Badesi, in spiaggia per attività motoria
Sindaco Sassarese apripista in Sardegna, "non abbiamo parchi"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SASSARI, 06 MAG - E' Badesi, in provincia di Sassari, il primo Comune della Sardegna ad aprire le spiagge nella fase 2 dell'emergenza coronavirus. Se, infatti, in tutta l'isola i litorali sono ancora blindati dall'ordinanza regionale, il sindaco Gian Mario Mamia ha deciso invece di aprire gli otto chilometri di arenile di pertinenza comunale, ma non per prendere la tintarella. "Ho interpretato alla lettera l'ordinanza del presidente della Regione. A Badesi non abbiamo parchi dove svolgere l'attività motoria. Il nostro parco naturale è la spiaggia, e mi è sembrato più che giusto consentire l'accesso ai nostri concittadini - spiega all'ANSA - Per quasi due mesi hanno rispettato rigorosamente le regole, è giusto che possano prendere una boccata d'aria: è un accesso regolamentato".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gas, alleanza sul biometano tra Italia e Grecia con i fondi Ue per la transizione verde

Elezioni parlamentari e amministrative in Bielorussia: affluenza al 73 per cento

Proteste degli agricoltori a Bruxelles, trattori e roghi nel Quartiere europeo