ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: Donald Trump blocca l'immigrazione per l'emergenza

euronews_icons_loading
Covid-19: Donald Trump blocca l'immigrazione per l'emergenza
Diritti d'autore  AP Photo/Alex Brandon
Dimensioni di testo Aa Aa

Donald Trump ha annunciato su Twitter un decreto per sospendere temporaneamente l'immigrazione negli Stati Uniti. La decisione, spiega il presidente americano, è motivata "dall'attacco del nemico invisibile" il coronavirus. Dobbiamo proteggere i posti di lavoro del nostro grande Paese", ha aggiunto Trump.

Poco prima Donald Trump si era speso pubblicamente in lodi per i governatori che stanno decidendo di riaprire i loro Stati allentando o revocando del tutto le restrizioni anticoronavirus. Il presidente americano ha poi difeso la sua strategia contro la pandemia: "Da mesi non lascio la Casa Bianca e ho salvato molte vite umane", ha affermato riferendosi alla decisione di bloccare subito i voli dalla Cina, anche se in realtà alcuni collegamenti sono tutt'oggi operativi e il divieto non vale per i cittadini Usa, i residenti e le loro famiglie.

La risposta di Biden

Donald Trump ha fallito nell'agire rapidamente contro la pandemia e questo sta costando enormemente all'America": parola dell'ex vicepresidente Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca, secondo cui per il tycoon "è finito il tempo delle scuse". "E' chiaro che il presidente non ha alcun interesse a risolvere il problema e a salvare le vite umane, con gli Usa che sono i primi nel mondo per decessi e casi di contagio e che contano già 22 milioni di americani che hanno chiesto un sussidio di disoccupazione", ha attaccato Biden.