ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Germania, nuovi contagi in calo

euronews_icons_loading
Germany Virus Outbreak
Germany Virus Outbreak   -   Diritti d'autore  Michael Sohn/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo il ministro della sanità tedesco Jens Spahn, le misure adottate per combattere la diffusione del coronavirus si stanno dimostrando efficaci. Questa settimana, nell'intero paese, si è registrato un aumento significativamente inferiore dei nuovi casi in 24 ore, che secondo l'Istituto Koch sono 3380, a fronte di 299 decessi nello stesso lasso di tempo.

"L'epidemia comincia a essere sempre più controllabile. Un dato incoraggiante è che dal 12 aprile, i guariti sono in numero superiore ai nuovi contagiati. Al momento ci sono oltre 80.000 recuperi, su 130.000 contagi, secondo il Robert Koch Institute". Spahn si è mostrato critico davanti all'idea di rendere le mascherine obbligatorie in pubblico, preferendo puntare sul senso di responsabilità individuale. La mascherina non risolve tutti i problemi, ha sottolineato. "A certe condizioni la maschera non protegge dai rischi. Deve essere lavata correttamente, alla temperatura necessaria, deve essere messa e tolta senza abbassare la soglia di sicurezza... Le maschere che non vengono usate correttamente, come le maschere di tutti i giorni, tendono a far aumentare il rischio, dunque tutti dobbiamo imparare l'uso corretto delle mascherine".

Anche in Germania, infine, cresce l'allarme per la diffusione del coronavirus tra il personale sanitario. Secondo una ricerca il numero di medici e infermieri contagiati questa settimana è superiore del 6 per cento a quello registrato la settimana scorsa.