Nonna d'Italia più forte del virus

Nonna d'Italia più forte del virus
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 16 APR - Ha sconfitto la spagnola, quando era una bambina, e ora dice di non temere il Coronavirus anche perché assicura di avere adottato tutte le precauzioni necessarie. Maria Oliva, conosciuta come nonna Marietta, ha festeggiato ancora lucida i suoi 111 anni a Piazza Armerina (Enna) dove è nata il 16 aprile 1908. Ha un nugolo di figli, nipoti e pronipoti ma al tempo della pandemia si è ritrovata solo con una figlia e una nipote. La "nonna d'Italia" è ancora in buone condizioni di salute e ricorda i momenti più importanti della sua lunga esistenza. Ha conosciuto due guerre, ha visto nascere la Repubblica. Il suo stile di vita è stato sempre improntato alla morigeratezza alimentare. "Ho sempre mangiato la verdura coltivata nella campagna di famiglia", spiega. Malgrado qualche piccola comprensibile falla di memoria, ricorda quasi tutto e continua a cantare. Anche oggi, per festeggiare il suo compleanno, ha intonato la canzone siciliana "Ciuri ciuri".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, l'opposizione: "Orbán spende i soldi pubblici in campagne di diffamazione"

Gaza, contati 283 corpi nella fossa comune all'ospedale Nasser di Khan Younis

Rapporto sull'Unrwa: Israele non ha fornito prove di legami con con Hamas