Covid-19: 917 vittime in 24 ore in Gran Bretagna, la conta dei morti sfiora 10mila

Covid-19: 917 vittime in 24 ore in Gran Bretagna, la conta dei morti sfiora 10mila
Diritti d'autore euronews
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono 9.875 in tutto le vittime del coronavirus in Gran Bretagna

PUBBLICITÀ

Una cifra altissima di decessi in 24 ore, 917, e la conta dei morti da coronavirus in Gran Bretagna arriva a 9.875.

Delle nuove vittime,  precisa il servizio sanitario, 823 sono morte in Inghilterra. La città più colpita è Londra, con 102 vittime. Almeno 33 persone decedute avevano altri problemi di salute ed un'età tra i 29 e i 94 anni. In Scozia, sono state registrate 47 nuove vittime (542 in totale), mentre in Irlanda del Nord 15 (107 in totale).

Tra le nuove vittime del coronavirus c'è anche un ragazzino o una ragazzina di 11 anni. Lo scrivono i media basandosi sui dati forniti del il servizio sanitario nazionale. Si tratta di una delle vittime più giovani finora nel Regno Unito.

Per evitare uscite e maggiori contagi nel weekend pasquale sono stati affissi cartelli agli ingressi dei parchi, poi blocchi stradali e pattugliamento delle spiagge.

Sulle coste meridionali, da Brighton a Bournemouth, la polizia è all'opera per impedire le gite fuori porta, vietate. In Galles sono stati predisposti posti di blocco per fermare i turisti dell'ultima ora; e agli ingressi dei parchi di Londra, tutti aperti, affissioni intimano di rispettare "la distanza minima di 2 metri".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gran Bretagna: dallo stare a casa allo stare in patria, tutte le formule del turismo anti-covid

GB, il governo frena le "speculazioni sulla fase 2"

Rishi Sunak si scusa con le famiglie delle vittime del Covid-19 davanti alla commissione d'inchiesta