ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: 917 vittime in 24 ore in Gran Bretagna, la conta dei morti sfiora 10mila

euronews_icons_loading
Covid-19: 917 vittime in 24 ore in Gran Bretagna, la conta dei morti sfiora 10mila
Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Una cifra altissima di decessi in 24 ore, 917, e la conta dei morti da coronavirus in Gran Bretagna arriva a 9.875.

Delle nuove vittime, precisa il servizio sanitario, 823 sono morte in Inghilterra. La città più colpita è Londra, con 102 vittime. Almeno 33 persone decedute avevano altri problemi di salute ed un'età tra i 29 e i 94 anni. In Scozia, sono state registrate 47 nuove vittime (542 in totale), mentre in Irlanda del Nord 15 (107 in totale).

Tra le nuove vittime del coronavirus c'è anche un ragazzino o una ragazzina di 11 anni. Lo scrivono i media basandosi sui dati forniti del il servizio sanitario nazionale. Si tratta di una delle vittime più giovani finora nel Regno Unito.

Per evitare uscite e maggiori contagi nel weekend pasquale sono stati affissi cartelli agli ingressi dei parchi, poi blocchi stradali e pattugliamento delle spiagge.

Sulle coste meridionali, da Brighton a Bournemouth, la polizia è all'opera per impedire le gite fuori porta, vietate. In Galles sono stati predisposti posti di blocco per fermare i turisti dell'ultima ora; e agli ingressi dei parchi di Londra, tutti aperti, affissioni intimano di rispettare "la distanza minima di 2 metri".