Covid: Papa, in carceri rischio calamità

Covid: Papa, in carceri rischio calamità
Nuovo appello del pontefice,'Responsabili risolvano il problema'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 6 APR - Il problema della pandemia del coronavirus può diventare nelle carceri una vera e propria "calamità". Lo ha detto il Papa nell'introduzione della messa a Santa Marta tornando così a chiedere alle istituzioni una soluzione. "Penso a un problema grave che c'è in parecchie parti del mondo. Io vorrei che oggi pregassimo per il problema del sovraffollamento delle carceri - ha detto Papa Francesco -. Dove c'è sovraffollamento, tanta gente lì, c'è il pericolo che questa pandemia finisca in una calamità grave. Preghiamo per i responsabili, coloro che devono prendere le decisioni, perché trovino la strada giusta e creativa per risolvere il problema".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 aprile - Mattino

Consiglio di Sicurezza Onu, veto degli Usa sull'adesione della Palestina alle Nazioni Unite

Esplosioni in Iran, fonti Usa: "Attacco di Israele"