Ripetuti incendi in Cpr Gradisca

Ripetuti incendi in Cpr Gradisca
Per protestare contro condizioni vita nella struttura
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GRADISCA D'ISONZO (GORIZIA), 30 MAR - I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Gorizia sono dovuti intervenire ripetutamente la notte scorsa per spegnere alcuni incendi appiccati dagli ospiti del Cpr di Gradisca d'Isonzo. Da quanto si è appreso, si è trattato di una protesta contro le condizioni di ospitalità all'interno del Centro in questo periodo di emergenza per il Coronavirus. Il primo allarme è scattato attorno alle 21 dopo che era stato appiccato il fuoco a materassi e materiali plastici, che hanno provocato un gran fumo. Dopo aver risolto la situazione, nel giro di mezz'ora, i pompieri sono stati nuovamente chiamati alle 22.10 per un secondo intervento conclusosi dopo oltre un'ora. Un terzo incendio è stato acceso, invece, nel cuore della notte. Per sedare le proteste sono intervenute le forze dell'ordine. Non risultano persone ferite o intossicate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Meloni incontra Biden alla Casa Bianca: il punto sugli aiuti a Gaza, Chico Forti torna in Italia

Ue chiede indagine su strage di civili in fila per il pane a Gaza, Hamas: 7 ostaggi morti nei raid

Ue, 150 milioni di euro a Unrwa: continuano indagini sui presunti legami tra l'agenzia Onu e Hamas