Linea diretta Ancona-Cina, momento duro

Linea diretta Ancona-Cina, momento duro
Ospedali Riuniti-Enze Medical, "vissuto da noi 6 settimane fa"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 28 MAR - Per l'emergenza Covid-19, linea diretta tra Ospedali Riuniti di Ancona e Taizhou Enze Medical Center in Cina dove in 55 giorni sono usciti dall'emergenza. Si intensifica la collaborazione tra l'azienda ospedaliero universitaria e il centro cinese (160 fra sanitari e tecnici cinesi che hanno combattuto nella trincea di Wuhan). Mentre si attende che le procedure di autorizzazione vengano portate a termine e i sanitari possano partire per Ancona, dove lavoreranno in un ospedale campo da allestire nella cittadella sanitaria di Torrette, è iniziato uno scambio di informazioni utili a contrastare il coronavirus. In una videoconferenza sono state affrontate diverse questioni sul tema. Vi hanno partecipato, tra gli altri, diversi direttori di Sod di Ancona e il dg Michele Caporossi, oltre a Chen Haixiao, direttore del Gruppo Enze. "Adesso - ha detto Chen Haixiao - è il momento più duro per l'Italia: noi lo abbiamo vissuto 6 settimane fa".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

New York, uomo si dà fuoco davanti al tribunale del processo a Donald Trump