Un ospedale e medici cinesi a Ancona

Un ospedale e medici cinesi a Ancona
Personale arriva da Wuhan, 160 tra sanitari e personale tecnico
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 25 MAR - Entro tre giorni verrà realizzato dalla Cina un ospedale da campo nelle Marche nel quale lavoreranno 50 medici, 80 infermieri e 30 tecnici tutti provenienti dal paese asiatico. Lo ha annunciato il capo delle emergenze della Protezione Civile Luigi D'Angelo sottolineando che si tratta di tutti sanitari ed esperti che "hanno lavorato a Wuhan e che potranno portare un'esperienza importante". La struttura, ha detto all'ANSA il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli sarà posizionato nell'area dell'ospedale regionale di Torrette ad Ancona. Ospiterà una sessantina di posti letto di terapia sub intensiva e intensiva. Tra Torrette e la sanità cinese c'è un rapporto "decennale che si è intensificato negli ultimi cinque anni": ogni anno operatori sanitari cinesi vengono ad Ancona per corsi di formazione e specializzazione. "Siamo molto contenti, è un segnale importante di attenzione" aggiunge Ceriscioli, che è stato informato stamattina della missione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee, tutto quello che c'è da sapere per andare alle urne informati

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"