EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Laureati Medicina, siamo con malati

Laureati Medicina, siamo con malati
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 25 MAR - Una seduta 'atipica' di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, in tempi di pandemia da coronavirus, per 24 studenti dell'Università Politecnica delle Marche: lavori presentati davanti al pc invece che in aula magna con amici, familiari e docenti. Un "giorno speciale", che i neo laureati dedicano ai loro "futuri colleghi medici" e "agli infermieri che sono al loro fianco", protagonisti di un "grande esempio per tutto il Paese", "silenziosi eroi quotidiani da sempre e non solo ora". In una lettera scritta da Sofia Binci, a nome di tutti, l'emozione di realizzare il sogno di "sempre", la laurea per "fare il dottore", in una giornata "importante" da condividere virtualmente, ma che non è come se la immaginavano sei anni fa quando superarono i test d'ingresso, tra "pandemia, video-laurea e un meteo pazzo in cui l'inverno ritorna dopo mesi di primavera". I neolaureati non vedono l'ora di mettersi al lavoro. "Il nostro posto - scrive Sofia - è al fianco di chi soffre e ha bisogno di noi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Salis esce dal carcere: ai domiciliari in Ungheria in attesa di processo ed elezioni europee

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare