EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Il Papa riforma ordinamento giudiziario

Il Papa riforma ordinamento giudiziario
Pignatone, 'vuole da magistrati indipendenza e professionalità'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 16 MAR - Il Papa ha promulgato una legge sull'ordinamento giudiziario dello Stato della Città del Vaticano, aggiornando le precedenti norme risalenti al 1987 e le loro successive modifiche che c'erano state con la legge del 2008. Ricordando le ultime riforme normativa già messe in campo, il pontefice sottolinea: "In continuità con quest'opera di progressivo aggiornamento legislativo e di riordino istituzionale, desidero adesso introdurre alcune modifiche all'assetto dell'ordinamento giudiziario, volte ad aumentarne l'efficienza". "Uno dei criteri ispiratori del nuovo ordinamento - spiega Giuseppe Pignatone, dallo scorso ottobre Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano - è la convinzione che l'indipendenza dei magistrati e la loro capacità professionale sono condizioni indispensabili per ottenere giustizia". Particolare accento viene messo anche al diritto di difesa in linea con il principio della presunzione di innocenza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 23 maggio - Pomeridiane