Coronavirus, "no taglio traghetti sardi"

Coronavirus, "no taglio traghetti sardi"
Sindaci La Maddalena e Carloforte a governatore, non consultati
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 14 MAR - I sindaci di La Maddalena e Carloforte, "senza alcuna vena di polemica" manifestano la propria "insoddisfazione" per la riduzione dei collegamenti marittimi con le isole minori, deciso con un'ordinanza dal presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, sollecitando che sia garantita anche alle corse diurne sospese il "pronto a muovere". "Pur condividendo in linea di massima misure restrittive ai collegamenti, non possiamo non far notare che per le corse diurne soppresse non è prevista la garanzia che la nave stia armata ed approntata per garantire con immediatezza eventuali trasporti in emergenza - spiegano Luca Carlo Montella e Salvatore Puggioni in una lettera inviata al governatore - E inspiegabile, d'altronde, che lo sia solo di notte". I due primi cittadini lamentano di "non essere stati consultati" e fanno presente che "le due comunità hanno persone che possono avere necessità di trasporti sanitari in ogni momento della giornata".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 15 aprile - Serale

Portogallo, i giovani votano destra: il peso del partito Chega! verso le elezioni europee

Sydney, attacco con coltello in una cchiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima