Osapp, in carcere a Napoli milioni danni

Osapp, in carcere a Napoli milioni danni
Sindacato, 4 reparti completamente distrutti da mille detenuti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 9 MAR - Quattro reparti distrutti e danni per milioni di euro nel carcere di Poggioreale dove ieri circa un migliaio di detenuti ha dato vita a una rivolta innescata dalla sospensione dei colloqui imposta dal Dpcm per contrastare l'epidemia da coronavirus. Lo riferisce il sindacato Osapp spiegando che sono stati numerosi i tentativi di mediazione falliti. "I detenuti dell'ala destra del carcere, completamente devastata - spiega il segretario regionale Luigi Castaldo -, hanno usato la violenza e l'inciviltà per tentare di sopraffare lo Stato. Per fortuna i ristretti dell'ala sinistra hanno invece mostrato pacificamente il loro dissenso nei confronti della sospensione dei colloqui". Per Castaldo "la politica del Governo è stata disattenta, inefficace e superficiale di fronte alle tante criticità che vive la Polizia Penitenziaria". "I colleghi - fa sapere - sono accorsi per sedare la rivolta pur stando fuori servizio e quelli che erano in servizio si sono trattenuti con spirito di abnegazione".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Putin visita uno stabilimento aeronautico, per Biden è un "pazzo figlio di ..."

Vaticano, due ex suore raccontano i presunti abusi subiti da Marko Rupnik

Le notizie del giorno | 22 febbraio - Mattino