ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Figlio ai Cc:'Venite,ho ammazzato mamma'

Figlio ai Cc:'Venite,ho ammazzato mamma'
Giovane aspetta pattuglia sulla porta e si fa arrestare
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAMAIORE (LUCCA), 4 MAR – Ha chiamato il 112 dicendo
“Venite, ho ucciso mia madre”, poi ha atteso la pattuglia sulla
porta di casa e si è fatto arrestare. Così per una ricostruzione
l’ucraino di 29 anni che nel pomeriggio ha ucciso la madre, 49
anni, in una casa di Camaiore (Lucca) ha subito fatto sapere e
confessato il delitto ai carabinieri. Ora è in stato di fermo
con l’accusa di omicidio volontario nella caserma della
compagnia di Viareggio dell’Arma. Secondo ricostruzioni
l’omicidio è maturato in una lite familiare per motivi in via di
accertamento. Madre e figlio abitavano in un appartamento di una
quarantina di metri quadri. Nella cucina i carabinieri avrebbero
raccolto e sequestrato un oggetto tipo posacenere con cui
all’inizio dell’aggressione il giovane avrebbe colpito la donna
per poi proseguire accoltellandola. Secondo quanto appreso la
donna lavorava come estetista, il figlio svolge lavori saltuari.
Sul posto è andato anche il medico legale Stefano Pierotti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.