ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il Giappone si ferma a 25 anni dal sisma di Kobe

euronews_icons_loading
Il Giappone si ferma a 25 anni dal sisma di Kobe
Diritti d'autore  -
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Giappone si ferma per ricordare uno dei peggiori disastri della sua storia.

All'alba del 17 gennaio, 25 anni fa, un terremoto di magnitudo 7 colpiva buona parte della prefettura occidentale Hyogo, radendo al suolo il capoluogo, Kobe. 6400 le vittime, 400mila le abitazioni distrutte o danneggiate. Si salvarono solo i palazzi costruiti dopo gli anni '80 seguendo criteri antisismici moderni. Particolarmente colpite le infrastrutture, autostrade e ferrovie, risalenti agli anni Sessanta. Nella storia dei terremoti in Giappone, quello del '95 rimane secondo solo al sisma con tsunami del 2011 a Fukushima, che supera ogni scala. Di magnitudo 9 ha fatto 19mila vittime, causando il peggior disastro nucleare dopo Chernobyl.