ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Attentato al Rapido 904: il Natale di sangue di 35 anni fa

Attentato al Rapido 904: il Natale di sangue di 35 anni fa
Diritti d'autore
Rainews24
Dimensioni di testo Aa Aa

35 anni fa l'esplosione violentissima che alle 19.08 squassò il Rapido 904 lungo la linea ferroviaria direttissima da Napoli a Milano, nella Grande Galleria dell'Appennino.
Nell'attentato, indicato dalla Commissione Stragi come evento precursore della guerra di mafia degli anni '90, morirono 16 persone: bambini, donne, operai, studenti.
La detonazione fu causata da una carica di esplosivo radiocomandata, posta su una griglia portabagagli al centro del convoglio: l'ordigno era stato collocato sul treno durante la sosta alla stazione di Firenze Santa Maria Novella.

Euronews

I quotidiani la ribattezzarono la "strage di Natale", tra San Benedetto Val di Sambro e Vernio. A Napoli due giorni di commemorazioni hanno ricordato le vittime. Una cerimonia si è tenuta anche nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di San Benedetto Val di Sambro. .

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.