ULTIM'ORA

Sindaci bloccano impianto Gioia Tauro

Sindaci bloccano impianto Gioia Tauro
Impedito conferimento altri comuni, 'situazione drammatica'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GIOIATAURO (REGGIOCALABRIA), 20 NOV – Una
delegazione dei sindaci della piana di Gioia Tauro sta bloccando
l’impianto di termovalorizzazione per evitare che vengano
conferiti rifiuti da comuni di altre zone. La situazione,
secondo i sindaci, sta per diventare drammatica vista
l’impossibilità di conferire gli scarti che giacciono nelle
città e che sarebbero ormai migliaia di tonnellate. Il
termovalorizzatore di Gioia Tauro, hanno spiegato i sindaci, non
può accogliere il conferimento perché non si sa dove depositare
gli scarti della lavorazione visto che domani la discarica di
Cassano Ionio (Cosenza) chiuderà e che fra non molto chiuderà
anche la discarica Sovreco di Crotone. Quest’ultimo impianto,
tra l’altro, hanno riferito i sindaci, non accetta il
conferimento degli scarti del termovalorizzatore perché
chiederebbe garanzie economiche dalla Regione. “Il sistema – ha
detto il sindaco di Gioia Tauro Aldo Alessio – è al collasso,
frutto di un’assenza di programmazione decennale sul trattamento
dei rifiuti in Calabria”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.