Il crollo del ponte sul fiume Tarn vicino Tolosa forse dovuto a un camion troppo pesante

Il crollo del ponte sul fiume Tarn vicino Tolosa forse dovuto a un camion troppo pesante
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le vittime sono una ragazza di 15 anni e l'autista di un camion. Secondo il Governo francese, il ponte di Mirepoix-sur-Tarn non presentava problemi di sicurezza. Avviata un'inchiesta

PUBBLICITÀ

La certezza arriverà solo con la chiusura dell'indagini, ma è probabile che crollo del ponte a Mirepoix-sur-Tarn, non lontano da Tolosa, sia stato provocato dal passaggio di un camion troppo pesante.

Nell'incidente sono morte due persone, una ragazza in auto con la madre e l'autista del tir. Il limite di carico della struttura era di 19 tonnellate, secondo il sindaco il camion che lo ha imboccato superava le 40.

"E' un ponte sempre più utilizzato, perché il Comune da qualche anno si è ingrandito - dice un residente - Così i passaggi sono aumentati sempre di più e tra questi, anche qualche camion che non avrebbe potuto transitare".

Eppure l'autista era del luogo, come il camion, di proprietà di una ditta di scavi che è stata perquisita. Questo dramma riporta alla luce la necessità di una ricognizione delle infrastrutture in Francia, anche se quella di Mirepoix-sur-Tarn era stata oggetto di un'ispezione da parte del Centro specializzato del Ministero dell'Ecologia, che non ha rivelato alcun problema strutturale.

Un rapporto presentato da una commissione del Senato dopo il crollo del ponte Morandi, a Genova, ha evidenziato come in tutto il Paese siano ben 29 mila i ponti che necessitano di interventi. Il senatore Hervé Maurey, relatore del documento, ha evocato la necessità di un Piano Marshall delle infrastrutture, per rimetterle pienamente in sicurezza. Il titolo del rapporto era "Evitare il dramma".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Un morto e due feriti gravi accoltellati in un liceo di Arras, nel nord della Francia

Genocidio in Ruanda. Parigi cerca la pace con Kigali

Spagna, incendio in un edificio a Valencia: individuati dieci corpi, non ci sarebbero altri dispersi