EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Percassi 'Ibra? Non è per l'Atalanta'

Percassi 'Ibra? Non è per l'Atalanta'
'Restiamo una provinciale, ma voglio qualificazione Champions'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ZINGONIA, 14 NOV - "Ibrahimovic è un grandissimo giocatore, ma non possiamo permettercelo. Noi siamo dei poveretti...". Antonio Percassi risponde così a una domanda di calciomercato a margine dell'inaugurazione dell'Accademia Mino Favini: "Non abbiamo le entrate dei grandi club, pur con risultati miracolosi restiamo una realtà provinciale coi piedi per terra - prosegue il presidente dell'Atalanta -. A certe cifre non possiamo competere. Abbiamo i piani e le idee chiare su stadio e Zingonia da completare: servono ancora alcuni milioni, per il Centro Bortolotti ne abbiamo già spesi 4. Cedere Kulusevski o chiunque altro? A fine campionato si valuta, ma alle nostre condizioni". Ancora, sulle sfide al rientro dalla pausa: "Con Juve e Dinamo Zagabria, visto che sono due grandi squadre, saranno grandi partite. In Champions ci aspettiamo la qualificazione. È importante che torni Zapata, ci è mancato. Il secondo tempo col Manchester City è stato strepitoso, è per questo che ci crediamo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia respinge le accuse di brutalità contro i migranti, inclusi i presunti abbandoni in mare

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

Le notizie del giorno | 17 giugno - Serale