ULTIM'ORA

Sardegna: scontro su tassa di sbarco

Sardegna: scontro su tassa di sbarco
Lega e Psd'Az divisi su proposta consigliere ex Fi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 13 NOV – Tensione tra i partiti di
maggioranza nel Consiglio regionale della Sardegna sulla
riscossione di una tassa di sbarco per i turisti attraverso i
biglietti aerei o navali. Primo firmatario della proposta di
legge è Antonello Peru, consigliere nell’Isola di Cambiamo!, ma
ancora in Forza Italia quando la presentò alla fine della scorsa
legislatura. Adesso il testo è all’esame della commissione
Attività produttiva presieduta da Piero Maieli (Psd’Az), e la
Lega ha già fatto sapere di essere in totale disaccordo con
l’idea che sta alla base del provvedimento. “Nessun dubbio ma solo ferma chiarezza – spiega la
consigliera del Carroccio Annalisa Mele – Come abbiamo rimarcato
prima delle elezioni, la Lega è fermamente contraria alla
proposta di nuovi balzelli per chi vuole approdare nella nostra
meravigliosa Isola: vogliamo forse scoraggiare i turisti che
scelgono le nostre coste, i nostri monti, le nostre bellezze, i
nostri beni straordinari culturali?”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.