ULTIM'ORA

Costretti stipula polizze banca,indagati

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIOCALABRIA, 6 NOV – Costringevano o inducevano
con l’inganno clienti, singoli o titolari di imprese, ad aderire
a polizze assicurative prospettate come garanzia necessaria e
indispensabile per ottenere i finanziamenti richiesti alla
banca. Il direttore dell’ufficio finanziario dello sportello
Unicredit di Reggio Calabria e sei dipendenti dello stessa
struttura sono indagati per usura, estorsione e truffa. La
Guardia di finanza del Comando provinciale di Reggio Calabria,
con il coordinamento della Procura reggina, ha notificato
l’avviso di conclusione indagini a 7 soggetti accusati di far
parte di un’associazione a delinquere attiva dal 2012. In
particolare, le vittime sarebbero state costrette o comunque
indotte a contrarre finanziamenti per far conseguire le
commissioni all’intermediario tra le imprese-clienti. Da quando
emerso il direttore avrebbe ricattato gli imprenditori di
classificare il debito “in sofferenza” segnalando l’impresa alla
centrale rischi Bankitalia con possibilità di fallimenti e
sequestri.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.