ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Turchia,attivisti occupano sede Leonardo

Turchia,attivisti occupano sede Leonardo
Protesta Rete Kurdistan napoletana in stabilimento Capodichino
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 24 OTT – Attivisti della Rete Kurdistan
Napoli hanno occupato in mattinata gli uffici della sede della
‘Leonardo’ a Napoli società, come affermano in un volantino
distribuito durante la protesta, “principale partner militare
italiano della Turchia”. ‘‘La Leonardo – si legge – e’ coinvolta nella fornitura di
componenti e progetti di cooperazione militari con Erdogan il
tutto continua mentre la Turchia invade la Siria del Nord,
colpendo e massacrando I popoli del Rojava”. I contestatori, una trentina, sono entrati nello stabilimento
esponendo una grande bandiera curda e striscioni con la scritta
“Erdogan assassino” e “Stop vendita armi alla Turchia”.
‘‘Le forniture della Leonardo alla Turchia – si legge – sono in
aperta violazione della Costituzione e della legge 185/90 che
vieta esportazione di armi ai paesi coinvolti in aggressioni
militari che violano lo Statuto dell’ONU”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.