Rossi, a parte caduta gara molto dura

Rossi, a parte caduta gara molto dura
Pilota Yamaha 'vorrei essere più veloce per lottare con i primi'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - ''Sono partito non benissimo, dietro la lotta è selvaggio ed eravamo nella giungla. Mi sono toccato con una Ktm e ho perso un po'. Ho lottato con Petrucci, poi alla fine alla curva 1 devo aver fatto un piccolo errore, ma a parte la caduta è stata una gara molto difficile e il mio passo non era niente di che''. Ai microfoni di Sky Valentino Rossi non nasconde la sua amarezza per la gara da dimenticare in Giappone: ''Il mio potenziale mi poteva far stare con la Suzuki di Rins, ma in partenza ero molto indietro. Non ero così fantastico da tornare su forte e non eravamo abbastanza veloci come vorremmo. E' stata una gara difficile e nelle ultime abbiamo avuto dei problemi. Mi piacerebbe essere più veloce per lottare per le posizioni migliori. Ora guarderemo i dati e cercheremo di far meglio in Australia''.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le bande armate attaccano l'aeroporto di Haiti, quasi cinquemila detenuti liberi a Port-au-Prince

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino