ULTIM'ORA

Messico: Tigres 'sleale' col Veracruz

Messico: Tigres 'sleale' col Veracruz
Gara surreale tra campioni e squadra 'in sciopero per stipendi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 19 OTT – Proteste, polemiche e anche risse in
campo nella partita della massima divisione messicana tra il
fanalino di coda Veracruz e i campioni in carica del Tigres,
finita 3-1 per gli ospiti in una situazione surreale. I
giocatori del Veracruz, privi da mesi dello stipendio, avevano
avvertito gli avversari che nei primi minuti di gioco sarebbero
rimasti immobili in campo, senza giocare, ma ciononostante il
cileno ex Napoli Edu Vargas e il francese Gignac con tiri da
lontano hanno battuto il portiere di casa. Il Veracruz a quel
punto si è messo a giocare, in un’atmosfera tesa che spesso è
sfociata in falli molto duri, scontri verbali e anche accenni di
rissa in campo. L’incontro si è chiuso 3-1, dando la stura a
nuove polemiche sui social per la ‘slealtà’ dei giocatori del
Tigres. Prima della partita, la federcalcio aveva ammonito i
giocatori del Veracruz a giocare la gara per non rischiare il
licenziamento collettivo, promettendo però un intervento in loro
favore e il sostegno dei colleghi delle altre squadre.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.