ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rugby: O'Shea, onoriamo i Mondiali

Rugby: O'Shea, onoriamo i Mondiali
Ct "Sudafrica più forte ma rosso a Lovotti ha ucciso la gara"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 4 OTT – “Sono distrutto, per i ragazzi e per
tutta la squadra. Il Sudafrica è stato più forte. Sapevamo che
per vincere tutto sarebbe dovuto andare al meglio per noi. Il
cartellino rosso a Lovotti ha ucciso la gara. Non so cosa sia
passato per la testa di Andrea ma so che è devastato per quanto
è accaduto”. Così il ct dell’Italia, Conor O’Shea, dopo la
sconfitta 49-3 con gli Springboks, che compromette il sogno di
superare la fase a gironi del Mondiale di rugby. A segnare la
giornata, l’espulsione per Lovotti che ha preso al collo un
avversario e ha lasciato gli azzurri in 14. “Ci attendono 80’
contro la Nuova Zelanda, vogliamo onorare questa Coppa del Mondo
sino alla fine” ha aggiunto O’Shea.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.