Giallo su presunto caso di omofobia

Giallo su presunto caso di omofobia
Movimento, "un'aggressione". Gestore locale, "versione distorta"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SASSARI, 30 SET - E' giallo su un presunto caso di omofobia a Sassari. Il Movimento omosessuale (Mos) denuncia l'aggressione ad una coppia che sarebbe stata anche minacciata di morte in un locale della movida sassarese, dove sabato notte stava trascorrendo la serata. Il titolare dell'esercizio, però, fornisce una diversa versione dei fatti, annunciando di voler dare mandato al suo legale "di denunciare per diffamazione i responsabili". I due, secondo il racconto del Mos, stavano bevendo un drink e chiacchierando seduti a un tavolino all'interno del locale. Dopo essersi scambiati un affettuoso bacio, sono stati avvicinati da un avventore che li ha insultati una prima volta per poi tornare alla carica questa volta per minacciarli di morte. Poi, sempre secondo il movimento, avrebbe concluso scagliando una bevanda contro uno dei due, che hanno abbandonato il locale. Secondo il gestore, invece, i due sono stati solo "ripresi" per le loro "effusioni fin troppo spinte in mezzo alla pista da ballo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni

Russia, sei membri dell'Isis uccisi dall'antiterrorismo in Inguscezia

Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato