Calci a bus e insulti a conducente

Calci a bus e insulti a conducente
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 SET - Hanno colpito con calci e pugni la fiancata dell'autobus e insultato il conducente che, a loro dire, non li aveva aspettati per consentire di salire a bordo. Protagonisti due ragazzini di 16 e 17 anni che sono stati denunciati dai carabinieri della stazione Settecamini per interruzione di pubblico servizio. L'episodio è accaduto ieri pomeriggio in via Antonio Capetti a Ponte di Nona, alla periferia di Roma. A quanto ricostruito i due ragazzini, irritati perché l'autista dell'autobus linea Tpl - secondo loro - non li aveva aspettati per consentire la salita sul mezzo, hanno colpito più volte con calci e pugni la fiancata del veicolo. Il conducente è stato costretto a interrompere la corsa per cercare di calmarli ma è stato a sua volta insultato. I carabinieri sono intervenuti ed hanno identificato i due ragazzi che sono stati affidati ai rispettivi genitori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso