Musumeci,Terranova fu giudice coraggioso

Musumeci,Terranova fu giudice coraggioso
"Tenerne costantemente viva la memoria è un dovere per tutti"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 25 SET - "Oggi ricordiamo il sacrificio del giudice Cesare Terranova, coraggioso servitore dello Stato andato incontro alla morte pur affermare i principi di giustizia e legalità". Lo dice il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in occasione del quarantesimo anniversario dell'uccisione del Capo dell'ufficio istruzione di Palermo e del suo agente di scorta, il maresciallo Lenin Mancuso. Alla cerimonia di commemorazione, a rappresentare il governo regionale sarà l'assessore al Territorio Toto Cordaro. "Terranova per primo intuì la metamorfosi di Cosa nostra che a cavallo degli anni Ottanta stava cambiando pelle, trasformandosi da fenomeno rurale a pervasiva presenza criminale nei gangli dell'imprenditoria e della politica. - aggiunge - La sua azione giudiziaria contro i corleonesi emergenti e le sue indagini su mafia e Pubblica amministrazione apriranno la strada alle inchieste che hanno assicurato alla giustizia numerosi boss. Tenerne costantemente viva la memoria è un dovere per tutti".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, si ampliano le proteste degli agricoltori: occupata l'autostrada che porta in Germania

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe