ULTIM'ORA

Lo sfarzo delle luci per i 70 anni della repubblica popolare cinese

Lo sfarzo delle luci per i 70 anni della repubblica popolare cinese
Dimensioni di testo Aa Aa

Era il primo ottobre del 1949, la rivoluzione vinse e nacque la Repubbica popolare cinese. In occasione del settantesimo anniversario dalla fondazione è iniziata una settimana di sfarzosi festeggiamenti e chissà cosa penserebbe Mao Zedong, che quella rivoluzione portò a termine affascinando molti fuori dai confini con un esempio di socialismo reale, del suo celeste impero ormai membro attivo del sistema capitalista.

70 anni e diversi piani quinquennali dopo, a Pechino si terrà il primo ottobre la più grande parata militare della storia del Paese: il presidente Xi Jinping e le armi più avanzate in prima fila.

D'altronde lo diceva Mao 'il potere politico nasce dalla canna del fucile', dunque mostrare i muscoli ai dissidenti interni, la cui voce è regolarmente spenta nella repressione, e a i nemici esterni, non fa mai male. Soprattutto in piena guerra commerciale con gli Stati Uniti e con Hong Kong, la ribelle, da mesi in agitazione.

Da giorni sui cieli di Pechino sfrecciano caccia, elicotteri e aerei con scie dai colori della Repubblica. Sotto di loro c'è un Paese che muta, che è cresciuto economicamente, che ha quasi sconfitto l'analfabetismo e che presto dovrà fare i conti con una classe media che cambia in fretta.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.